Storia

Nel 1946 ..

alcuni giovani appassionati di pattinaggio su ghiaccio realizzarono un campo di pattinaggio sulla superficie ghiacciata del lago della Serraia,a Baselga di Pinè, Trento.

l 1° luglio 1948 venne costituita la prima società pinetana di pattinaggio velocità su ghiaccio a cui venne dato il nome di “Circolo Pattinatori Pinè”. I colori sociali furono, e sono tuttora, il bianco e l’azzurro.

L’obiettivo principale di tale società fu quello di promuovere la splendida disciplina del pattinaggio su ghiaccio e le relative manifestazioni sportive ad esso collegate.

Il primo Presidente della società pinetana fu BEATO LUIGI.

Il Circolo Pattinatori Piné, organizzando manifestazioni a carattere locale e nazionale sulla pista del Lago della Serraia, ha acquistato sempre più prestigio anche nei confronti della Federazione Italiana Sport Ghiaccio, tanto da inserire nella stessa Giovannini Giovanni come Consigliere di Specialità, Merz Bruno e Ioriatti Lorenzo rispettivamente come Presidente e Consigliere della Commissione Tecnica. Sighel Mario viene nominato Responsabile del Settore Velocità del Comitato Trentino.

Visti gli ottimi risultati ottenuti dagli atleti locali, l’allora Vice Presidente Mario Sighel propose al Presidente Morelli la possibilità di realizzare una pista naturale su terra battuta.

Fu così che nel 1980 il Consigliere Attilio Dallapiccola insieme ad alcuni atleti iniziarono a creare tale pista in località Palù di Miola

Nel 1982, ad opera del Comune di Baselga di Pinè, vene realizzato l’anello da 400mt di ghiaccio artificiale chiamato tutt’oggi ICE RINK PINE’.

Dal 1994 lo Stadio del Ghiaccio di Miola di Pinè è divenuto Anello Olimpico nonché Centro Federale Italiano per il Pattinaggio Velocità, sede di molteplici manifestazioni nazionali e internazionali.